In un periodo molto sfidante per il turismo, la tecnologia si conferma strategica per la ripresa del settore. Ciò lo dimostra anche il percorso di espansione di Vikey – startup del portafoglio di LVenture Group – che dal 2016 permette di aprire le porte di hotel e case vacanze da smartphone e gestire il check-in degli ospiti da remoto.

Self check-in per Londra, Edimburgo e Lisbona

Vikey ha infatti da poco siglato una partnership con ALTIDO, società immobiliare nel settore dell’hospitality alternativa, che gestisce oltre 1.800 proprietà per affitti brevi in 25 città europee tra cui Milano, Londra, Edimburgo e Lisbona.

La startup sarà concessionaria esclusiva del servizio di self check-in per appartamenti, ville, casali, terra-cielo con servizi, aparthotel e guest house gestiti attualmente da ALTIDO e per le strutture che verranno acquisite nei prossimi mesi.

L'hospitality riparte dalla tecnologia. Il Property Manager Altido sceglie in esclusiva il self check-in Vikey per il mercato europeo.

Web concierge a disposizione 24/7

Grazie al web concierge Vikey, gli ospiti di ALTIDO potranno effettuare tutte le operazioni di check-in a distanza e disporre di una “chiave virtuale” da utilizzare sul cellulare, per aprire l’ingresso principale e la porta della stanza o appartamento. Per tutta la durata del soggiorno, inoltre, gli ospiti potranno prenotare dalla web app Vikey servizi extra ed esperienze come visite guidate, transfer, cene e molto altro. Una accoglienza contactless (senza contatto), sempre più richiesta anche alla luce delle ultime regole per prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del coronavirus.

Vikey: 5.000 nuove strutture nei prossimi mesi

Vikey con il recente accordo consolida la sua presenza internazionale, con l’obiettivo di raggiungere oltre 5.000 strutture nei prossimi mesi.

“Nonostante il coronavirus abbia segnato un momento di arresto per tutti i principali player del settore, noi di Vikey non ci siamo mai fermati. Anzi, fin da subito, abbiamo visto crescere il numero delle richieste. Ora infatti il self check-in è un servizio indispensabile per offrire agli ospiti una accoglienza smart e sicura” afferma Luca Bernardoni, CEO e Co-Founder di Vikey. “Non possiamo che ringraziare ALTIDO – una delle realtà più innovative con oltre 15 anni di esperienza diretta nel mercato dell’hospitality – per la rinnovata fiducia e siamo sicuri che questo accordo porterà una crescita per entrambe le realtà”.

“Quando si parla di efficienza e professionalità il team Vikey è una certezza”

“Dopo anni di collaborazione sul mercato Italiano, il consolidamento della partnership con Vikey a livello internazionale è la dimostrazione della fiducia che ALTIDO ha nei suoi confronti” afferma Davide Ravalli, Co-Founder & GM ALTIDO. “In poche settimane di attività, durante un periodo estremamente complesso, sono riusciti a spedire e installare oltre 200 dispositivi nei nostri appartamenti in 4 stati diversi. Quando si parla di efficienza e professionalità il team Vikey è una certezza”.

“ALTIDO is delighted to formalise our partnership with Vikey and I am pleased to report our team is already rolling out their technology across Europe” aggiunge WIlliam Parry, Co-Founder & COO ALTIDO. “ALTIDO has been working successfully with Vikey for a number of years in Italy – the lockdown provided us with a good opportunity to extend our relationship and roll out their tech throughout our portfolio. We have enjoyed growing our businesses together and we are convinced Vikey will be a major force within our industry for years to come.”

Vuoi sapere come automatizzare l’accoglienza, dal riconoscimento degli ospiti fino all’apertura delle porte?

Clicca sul bottone “Richiedi un preventivo”.

Richiedi un preventivo senza impegno

Hanno parlato della partnership, tra gli altri:

Askanews

BitMat

Today.it

Turismo e Attualità

La Voce di Novara

Catania Oggi

Adnkronos

InnovaMi

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href=""> <abbr> <acronym> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Send a Message